Filosofia - Dive Team

Vai ai contenuti

Menu principale:

Filosofia

APPROCCIO

A

Perchè ci immergiamo? Semplicemente per divertirci. Nonostante un simile intendimento, la realtà dei campi d'immersione, ci rappresenta  una vasta comunità di  subacquei addobbati con attrezzature penzolanti, sistemate secondo irrazionali convincimenti personali, afflitti da una zavorra sovradimensionata rispetto alle effettive necessità, affannati a ricercare i compagni perchè non hanno idea della loro posizione, impreparati nel governare  assetto e postura, dalle tecniche propulsive approssimative, incapaci di effettuare una risalita senza riferimenti visivi. L'elenco potrebbe continuare ben oltre. Un simile stato di fatto, non solo è pregiudizievole per la sicurezza, ma impegna le energie mentali del subacqueo in diverse direzioni, impedendogli di divertirsi.

Noi del DIVE TEAM, viviamo la subacquea diversamente e riteniamo che il sistema UTD DIR/hogarthian contribuisca a rimuovere l'icona del subacqueo disorganizzato, inefficiente, poco motivato. Solide abilità di base, standardizzazione dell'equipaggiamento, uso di gas corretti, un vero approccio di squadra, strategie di risalita "on the fly", sono la premessa per diventare dei subacquei pensanti, eclettici, capaci di immergersi in qualsiasi ambiente. Questo modo di concepire la subacquea, non percepisce una netta frattura tra l'ambito ricreativo e tecnico, al contrario determina una cogente distinzione tra subacquei preparati e quelli che non lo sono. Il sistema che pratichiamo è pregno di progressività, sicchè ogni avanzamento verso un nuovo livello di addestramento ed esperienza, è vissuto con piena consapevolezza e coerenza.

Ha senso insegnare a dei neofiti gli esercizi di base inginocchiati sul fondo? In acque libere, potrebbe essere necessario rimuovere la maschera o recuperare un erogatore senza un sostegno nelle vicinanze: una condizione ben diversa rispetto a quella in cui si svolge l'addestramento convenzionale. Ha senso scendere a 40 mt. con un monobombola respirando aria, magari con l'obiettivo di percepire quanto è intenso l'effetto della narcosi attraverso degli esercizi di calcolo? Una simile pratica è pericolosa e inutile. Ha senso affidare i propri profili di risalita soltanto alle informazioni fornite da un computer? Se dovesse guastarsi, il subacqueo medio è assolutamente incapace di assumere delle condotte informate.  Ha senso effettuare delle condivisioni di gas utilizzando delle fonti d'aria sistemate nei luoghi più bizzarri ed assicurate con delle fruste dalla lunghezza più improbabile?  Lo scenario più realistico, contempla che il subacqueo senza gas, strappi dalla bocca l'erogatore da cui sta respirando il suo sventurato compagno, con il risultato che l'emergenza sarà ancor più grave.  Per ognuno di questi interrogativi, ma soprattutto per tutti quelli che la subacquea tradizionale trascina lungamente con sè, il sistema UTD DIR/hogarthian, offre delle risposte efficaci, convincenti validate dalla pratica nelle condizioni più estreme.

Nulla è lasciato al caso, anche gli aspetti fuori dall'acqua. Un subacqueo attento, deve essere consapevole che una buona forma fisica è presupposto indispensabile per  immergersi. Praticare attività aerobica almeno tre volte a settimana per mezz'ora, costituisce un dovere al pari di uno scrupoloso controllo pre-immersione.
Il fumo e l'abuso di alcol e droghe devono indirizzare chi sia potenzialmente interessato ad immergersi, a rivolgere i propri interessi verso altre attività.

DIVE TEAM intende offrire una prospettiva dellla subacquea altamente performante e pone la preparazione al vertice delle priorità. Il subacqueo preparato, è quello che destina minori energie per gestire l'attrezzatura, per adattarsi all'ambiente e per inteargire con il suo team, per questo avrà più spazio per conseguire ciò a cui ambisce immergendosi: divertirsi.

Ti insegneremo ad immergerti




> divertendoti come non avresti mai immaginato

> senza un costoso computer

> senza parti di attrezzatura penzolanti

> senza voltarti a cercare i compagni d'immersione

> risalendo nel blu senza cime o pedagni

> in perfetta posizione orizzontale

> supportato da 5 tecniche propulsive

> in totale comfort e leggerezza

> con un vero team

> con lo scooter


ma soprattutto, ti faremo diventare un subacqueo pensante!!!



Cerca nel sito
Torna ai contenuti | Torna al menu